Riduzione degli imballaggi

La salvaguardia dell’ambiente ha bisogno di impegno quotidiano, ognuno di noi può dare il suo contributo semplicemente evitando gli imballaggi inutili al momento di effettuare un acquisto. Ridurre gli imballaggi significa anche tutelarsi in quanto consumatori, attenuando i costi economici sia di acquisto, sia di smaltimento. La maggior parte degli imballaggi non sono necessari e, una volta aperta la confezione, diventano soltanto ulteriori rifiuti.
Dal 19 al 27 novembre si terrà la Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti (SERR), un’iniziativa promossa dall’Unione Europea all’interno del progetto Life + a partire dal 2009.
La SERR rappresenta un momento di riflessione, informazione e confronto su tematiche ambientali di portata globale, attraverso iniziative e campagne volte al coinvolgimento della cittadinanza e delle istituzioni per una causa comune.
I progetti sino ad ora attuati o proposti hanno visto l’impegno di singoli cittadini, associazioni, enti ed istituti scolastici.
Ogni anno viene scelto un argomento al quale dedicare le Giornate Tematiche di Prevenzione SERR, integrate da schede tematiche e documenti di supporto.
Quest’anno si parlerà della riduzione dell’impatto ambientale degli imballaggi, un argomento complesso e importante, visto che ogni cittadino dell’UE produce ogni anno 156,92 kg di rifiuti da imballaggio. Abbiamo quindi colto l’occasione per dedicare il terzo appuntamento con la #rubricAmbientaLista a questa tematica.
Per ulteriori informazioni e iniziative legate alla Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti consultare i seguenti siti, dove è reperibile anche una mappatura degli eventi organizzati in tutta Italia in occasione della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti 2016.
http://www.menorifiuti.org/
http://www.letscleanupeurope.eu/

Seguici
Facebook
YOUTUBE
INSTAGRAM