Inquinamento Domestico

L’inquinamento urbano è un pericolo anche per gli ambienti interni, infatti tra le mura domestiche e degli uffici entriamo quotidianamente in contatto con sostanze chimiche nocive per l’organismo, alle quali si sommano le varie forme di inquinamento elettromagnetico.

Ognuno di noi può migliorare la salubrità degli ambienti che frequenta arieggiandoli quotidianamente, evitando di utilizzare in maniera eccessiva gli apparecchi elettronici, ricorrendo a profumi e detergenti naturali per la pulizia e creando degli spazi verdi.

Il succo di limone, ad esempio, è ideale per lucidare le superfici interne, il bicarbonato invece è un ottimo sgrassante e combatte i cattivi odori.

Le piante e le siepi, oltre ad abbellire le nostre case, contribuiscono alla depurazione dell’aria e all’eliminazione delle sostanze nocive in ambiente domestico:  cinquemila piante in un anno assorbono la quantità di polveri sottili emesse da mille macchine che percorrono 20 mila chilometri nello stesso arco di tempo.

Infine, utilizzando gli elettrodomestici con parsimonia, possiamo tutelare la nostra salute riducendo lo spreco energetico e i costi dei consumi in bolletta.

Per saperne di più:

http://www.lastampa.it/2014/05/29/scienza/benessere/inquinamento-in-casa-spesso-peggio-di-quello-esterno-PlbcP8uaaqEL8jHVgTlwtM/pagina.html

http://www.nonsprecare.it/inquinamento-domestico-depurare-casa-con-le-piante

http://www.blueeco.it/inquinamento-domestico-cose-prevenirlo/

 

 

 

Seguici
Facebook
YOUTUBE
INSTAGRAM