Buone pratiche da seguire in campeggio e negli eventi all’aperto

Durante l’estate si tende a passare molto più tempo all’aria aperta, andando in campeggio, visitando i parchi o partecipando ad eventi anche di grandi dimensioni, come ad esempio concerti o fiere.

Se da una parte questo permette a molte persone di entrare in contatto con la Natura svolgendo numerose attività outdoor, dall’altra si crea un rischio per la tutela dell’ambiente e degli spazi comuni, che può essere evitato prendendo alcune precauzioni.

Quali? Ad esempio portando con sé un sacchetto per i rifiuti per evitare di abbandonarli in mancanza di un bidone apposito; pernottando negli spazi adibiti al campeggio ed evitando i rumori eccessivi per non disturbare gli animali.

Prima di partire per un concerto o una fiera si possono ottimizzare gli spostamenti limitando il più possibile il ricorso all’automobile e informandosi sull’offerta dei mezzi pubblici o di eventuali bus navetta, specialmente se l’evento si svolge in luoghi d’interesse naturalistico.

Infine, possiamo comportarci da consumatori consapevoli anche quando scegliamo i luoghi e gli eventi all’aria aperta da frequentare, privilegiando le iniziative che prevedono una riduzione dell’inquinamento atmosferico, acustico e luminoso, attraverso un uso parsimonioso delle risorse energetiche e il ricorso a fonti rinnovabili.

Per saperne di più:

http://www.lifegate.it/persone/news/grandi-eventi-e-sostenibilita-ambientale-da-campovolo-expo

http://www.effettoterra.org/documenti/consumi_consapevoli/notizie/un_evento_fieristico_a_basso_impatto_ambientale_e_possibile.html

 

 

Seguici
Facebook
YOUTUBE
INSTAGRAM